Monumento al Marinaio

Il Monumento al Marinaio di Taranto è uno tra i luoghi più iconici di Taranto. E’ stato realizzato da Vittorio Di Cobertaldo nel 1974, è in bronzo ed è alto ben sette metri senza il piedistallo. Raffigura una coppia di marinai con il tipico cappello levato nell’atto di salutare simbolicamente l’arrivo o la partenza delle navi in transito nel Canale Navigabile. Venne realizzato per volontà dell’ammiraglio Angelo Iachino, comandante della flotta di stanza a Taranto durante la seconda guerra mondiale, che volle far dono dell’opera alla città che fu teatro della famosa “Notte di Taranto“. L’opera vuole esprimere il legame tra la città e i marinai della Marina Militare.